Progetto sostenuto dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e da Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020.

 

Maria Luggau - St. Oswald

03

Tappa 03

Maria Luggau - St. Oswald

Dove lo sguardo e l’anima si espandono

Maria Luggau - Obertilliach - Dorfberg - St. Oswald

dati di riferimento della tappa

distanza 25,30 km
ø tempo di cammino 7,0 h
Hm ascendere 1.486 m
Hm discendere 1.280 m
il punto ultimo 2.218 m
difficoltà medio
condizione (4)
technica (3)
paesaggio (5)

discrizione tappa

Da Maria Luggau seguiamo innanzitutto la pista di sci di fondo (in alternativa alla strada statale), quindi prendiamo il sentiero Grenzlandweg per la Kartitscher Sattel e attraversiamo il celebre e straordinario paesaggio culturale degli Obertilliacher Felder con i suoi numerosi fienili, prima di raggiungere la Chiesa Parrocchiale dedicata a Sant’Ulrico e a San Giacomo apostolo, patrono dei pellegrini, situata nel centro storico di Ober­tilliach. All’uscita nord del paese seguiamo il sentiero Güterweg che in località “Mauer” (poco al di sopra del primo ski-lift) svolta a sinistra per condurci a Gripp (segnavia n. 47). Ben presto dal tracciato si diparte un sentiero ombreggiato, in parte abbastanza erto, che incrocia più volte il Güterweg. Giunti al margine del bosco sul Gripp scorgiamo un piccolo rifugio privato che gode di una splendida vista panoramica. Da qui il sentiero prosegue lungo il versante sud-ovest del monte, privo di vegetazione arborea, fino a raggiungere la biforcazione che conduce a un biotopo.

Qui imbocchiamo un sentiero stretto, quasi pianeggiante, che prosegue in direzione ovest per Pfannegg giungendo infine all’alta via Gailtaler Höhenweg. Isolamento, pace e un panorama fantastico ci fanno subito dimenticare la fatica della salita. Superiamo il Dorfberg (2.113 metri) e ci dirigiamo verso St. Oswald, la nostra meta, seguendo un percorso soleggiato, in splendida posizione panoramica.

 

Lungo il percorso

St. Nikolaus (Obertilliach)

Caratteristico in questo tratto del percorso è il grande numero di piccoli fienili disseminati nei campi. Nel bel mezzo si trova la chiesetta con gli affreschi di Simon von Taisten che dista solo pochi passi dal nostro percorso. Anche se la chiesa è perlopiù chiusa, è pur sempre un’occasione per fare una sosta in un ambiente particolare.

Ortskern Obertilliach

Negli stretti vicoli del centro storico merita una visita - oltre che la Chiesa Parrocchiale di St. Ulrich - anche Maso Wastinger. In questo paese alpino si può ancora incontrare l’unico guardiano notturno austriaco che due volte in settimana (martedì e venerdì) fa ancora il giro di ronda notturno.

Kirche St. Oswald

All’interno di questa chiesa gotica risalente al XIV secolo si possono ammirare interessanti affreschi. Emozionante anche la Madonna del Rosario sospesa sotto la volta. Sulla facciata esterna della chiesa è visibile un affresco della resurrezione di Cristo mentre sulla balaustra della cantoria si trova un dipinto della Via Crucis di Oswald Kollreider [1960). Da secoli i membri della famiglia del celebre artista del Tirolo Orientale prestano qui servizio come sacrestani.

Abstecher

Sentiero della pace lungo il Karnischer Kamm

Questa alta via tra Sillian e Arnoldstein, lunga 156 chilometri, si sviluppa lungo il Karnischer Kamm, superando una serie di trincee e i ruderi di ex postazioni militari. Questa suggestiva escursione nell’ex territorio di guerra, al confine tra Austria e Italia, è oggi un monito di pace.

3. g.: curiosità a distanza

downloads

Tourismusinformation Kartitsch

Kartitsch 80, 9941 Kartitsch

Tel.: +43 (0) 50/212 350

kartitsch(at)osttirol.com www.hochpustertal.com

Parrocchia di Kartitsch:

Tel.: +43 (0) 4848/5255  

Timbratura: nell‘ingresso della capella del cimitero

 

tempo per la tappa

lunedi, 22.07.2019

nuvolo

9°/26°

3 prognosi per il giorno

Libretto del pellegrino

Maria Luggau - St. Oswald

Timbratura:

nell‘ingresso della capella del cimitero

tappa Webcams

Obertilliach - Panorama

Kartitsch / Hollbruck - Blick Richtung St. Oswald